Servizio ClientiTel. (+39) 02 933 099 28 | (+39) 0383 89 06 12

Benvenuto!

- 55 %

Cucina a gas su forno elettrico statico GN 2/1, 4 bruciatori.

Prezzo di listino: 3.738,00 €

Prezzo Offerta 1.682,10 €

(* prezzi espressi iva esclusa)
Macchine Alimentari a prezzi sottocosto
Servizio Clienti


Ristormarkt

Trova una sede
Trova la sede più vicina a te per acquistare i nostri prodotti.Trova una sede...

Consegna Espressa
Spedizioni in tutta Italia mezzo Corriere Espresso Leggi tutto...

Pagamenti Sicuri!
Diversi metodi di pagamento per effettuare acquisti sul nostro sito. Leggi tutto...

FAQ
Consulta le domande poste frequentemente Vedi le FAQ...

Descrizione prodotto

Dettagli

Cucina gas 4 fuochi su forno elettrico statico. Fianchi, fondo e schienale in acciaio inox. Camino posteriore in ghisa smaltata. Erogazione gas mediante rubinetti valvolati in sicurezza con termocoppia e bruciatore pilota, per l'accensione automatica dei bruciatori. Piano con angoli raggiati igienici dotato di griglie in ghisa smaltate di elevato spessore e resistenti agli acidi. Apparecchiatura dotata di bruciatori rapidi in ghisa/ ottone, ermeticamente fissati al piano, n.2 bruciatori da 5,5 KW e n. 2 bruciatori da 3,7 KW. Forno elettrico GN 2/1. Riscaldamento tramite resistenze superiori ed inferiori a regolazione indipendente. Regolazione della temperatura, tramite termostato, da 50°C a 300°C. Termostato di sicurezza. Lampada spia per indicare corretto funzionamento del forno. Camera di cottura in acciaio inox. Controporta forno in acciaio inox con tenuta a labirinto. Potenza forno 6 kW. Manopole di comando a labirinto che impediscono penetrazione di acqua all'interno durante le operazioni di pulizia. Apparecchiatura dotata di piedini regolabili in altezza in acciaio inox. Porta stampata con maniglia ergonomica.
Ulteriori informazioni
Dimensioni (Larg x Prof x Alt) mm 800 x 730 x 870
Energia Gas+Ele
Fase 3F+N
Frequenza 50/60
KW Elettrico 6,000
KW gas 18,400
Volt 400
Modello VS7080CFGE

Recensioni

Recensioni utenti (2)

informazioni aggiuntive Recensito da Ufficio tecnico
Voto

- CUCINA 4 FUOCHI GAS CON FORNO ELETTRICO

Cucina monoblocco, piano di cottura a gas realizzato in acciaio inox AISI 304.
Piano stampato con spessore 15/10, predisposto per l'unione di testa e per il
montaggio dell'accessorio colonnina acqua. Apparecchiatura composta da n°
4 bruciatori principali con potenza massima di 6 kW, fissati ermeticamente al
piano. Regolazione continua della potenza da 1,6 a 6 kW, tramite rubinetto di
sicurezza con termocoppia. Accensione del bruciatore principale tramite
bruciatore pilota permanente a basso consumo (170 W). Bruciatore pilota e
termocoppia sono collocati sotto il corpo del bruciatore principale, protetti da
urti accidentali ed eventuali traboccamenti. Piano con angoli raggiati per una
migliore pulizia, dotato di griglie in ghisa smaltate RAAF (resistenti agli acidi,
agli alcali e alla fiamma). Forno elettrico statico GN 2/1. Riscaldamento tramite
resistenze superiori ed inferiori a regolazione indipendente. Termostato per
una regolazione della temperatura da 50°C a 300°C. Camera di cottura in
acciaio inox di dimensioni 575x654x300h mm. Suola forno in acciaio smaltato
di grosso spessore. Controporta forno in acciaio inox con tenuta a labirinto.
Commutatore a quattro posizioni, termostato di sicurezza. Lampada spia per
verificare il corretto funzionamento del forno. Potenza forno 6 kW.
Apparecchiatura dotata di piedini regolabili in altezza in acciaio inox.

- CUCINA 6 FUOCHI GAS CON FORNO ELETTRICO

Cucina monoblocco, piano di cottura a gas realizzato in acciaio inox AISI 304.
Piano stampato con spessore 15/10, predisposto per l'unione di testa e per il
montaggio dell'accessorio colonnina acqua. Apparecchiatura composta da n°
6 bruciatori principali con potenza massima di 6 kW, fissati ermeticamente al
piano. Regolazione continua della potenza da 1,6 a 6 kW , tramite rubinetto di
sicurezza con termocoppia. Accensione del bruciatore principale tramite
bruciatore pilota permanente a basso consumo (170 W). Bruciatore pilota e
termocoppia sono collocati sotto il corpo del bruciatore principale, protetti da
urti accidentali ed eventuali traboccamenti. Piano con angoli raggiati per una
migliore pulizia, dotato di griglie in ghisa smaltate RAAF (resistenti agli acidi,
agli alcali e alla fiamma). Forno elettrico statico GN 2/1. Riscaldamento tramite
resistenze superiori ed inferiori a regolazione indipendente. Termostato per
una regolazione della temperatura da 50°C a 300°C. Camera di cottura in
acciaio inox di dimensioni 575x654x300h mm. Suola forno in acciaio smaltato
di grosso spessore. Controporta forno in acciaio inox con tenuta a labirinto.
Commutatore a quattro posizioni, termostato di sicurezza. Lampada spia per
verificare il corretto funzionamento del forno. Potenza forno 6 kW.
Apparecchiatura dotata di piedini regolabili in altezza in acciaio inox. (pubblicato il 21/08/2016)
Il consiglio per utilizzo delle padelle in cucina Recensito da Ufficio tecnico
Voto
COTTURA DEGLI ALIMENTI: QUALE PENTOLE E PADELLE SCEGLIERE? I PRO E I CONTRO DI TUTTI I MATERIALIZZA

Quali sono i materiali più adatti per la cottura degli alimenti? Quali pentole o padelle scegliere? Meglio una pentola in acciaio inox o in ghisa? Accorre in nostro aiuto la nuova Guida alla scelta dei materiali per la cottura degli alimenti, un progetto a cura di Andid, l'Associazione Nazionale Dietisti, con il patrocinio del Dipartimento per la Salute Pubblica dell'Università degli Studi di Firenze.



Ecco le indicazioni principali per quanto riguarda la tipologia dei materiali da utilizzare a contatto con i cibi, con tutti i pro e i contro per ogni situazione.

pentola alluminio

Pro: le pentole e le padelle in alluminio sono leggere e presentano una elevate conducibilità termica. Il calore si distribuisce in modo uniforme su tutte le superfici della pentola, sia sul fondo che sulle pareti. In questo modo diminuiscono i rischi di surriscaldamento locale e di bruciature. Le pentole o padelle in alluminio antiaderente rivestite in PTFE non contengono nichel, metalli pesanti o PFOA.

Contro: le pentole di alluminio sono tra le più utilizzate nella ristorazione, ma a livello domestico possono risultare diifficili da pulire. Il lavaggio in lavastoviglie o con detergenti troppo aggressivi può rovinarle. Non sono adatte per la cottura di alimenti acidi, come i pomodori, ad esempio per la preparazione del sugo, in quanto tracce di alluminio potrebbero trasmettersi agli alimenti. L'alluminio non è adatto alla cottura su piani a induzione, a meno che non sia stato trattato in modo specifico. Le pentole in alluminio rivestite in ceramica non sono molto adatte alla cottura senza condimenti.



LEGGI anche: - L'alluminio a contatto con il cibo è sicuro?

pentola acciaio inox

Pro: le pentole e le padelle in questo materiale sono solitamente composte da acciaio inox, un materiale molto resistente che le rende durevoli nel corso del tempo, facili da lavare e resistenti. La scarsa conducibilità di calore dell'acciaio inox rende le pentole adatte a cotture che prevedono l'impiego di acqua, come la bollitura. Nel caso dell'acciaio rivestito, tutti i rivestimenti antiaderenti a base di PTFE non contengono nichel, metalli pesanti e PFOA.

Contro: l'acciaio inossidabile viene ottenuto da una lega di nichel e cromo, a cui possono essere aggiunti altri metalli, come il titanio, che è necessario ad aumentarne la resistenza anti-corrosione. L'acciaio inox contiene il 18% di cromo e l'8-10% di nichel. Si parla di solito di acciaio inox 18/10. Se ne deduce che l'utilizzo di pentole in acciaio potrebbe risultare inadatto alle persone che soffrono di allergie o intolleranze a metalli come il nichel e il cromo.

rame

Pro: il rame è dotato di una conducibilità termica molto elevata, che lo rende adatto per realizzare padelle, pentole e tegami. La stagnatura avviene ancora con metodo artigianale. Durano in eterno poiché possono essere ristagnate all'interno e lucidate all'esterno. A livello casalingo, il rame può essere lucidato facilmente con del succo di limone.

Contro: i recipienti in rame più grandi possono risultare pesanti e poco maneggevoli. Non sono adatti al lavaggio in lavastoviglie perché possono rovinarsi. Il rame di per sé non è adatto al contatto con gli alimenti, dunque è necessaria una perfetta stagnatura, oppure l'abbinamento del rame con l'acciaio.


pentola ferro

Pro: il ferro è dotato di scarsa conducibilità termica. Per questo motivo in cucina viene utilizzato soltanto per alcune preparazioni, come quella della carne o dei fritti. Dunque si consiglia il suo impiego per tutte quelle preparazioni che richiedono il raggiungimento di temperature elevate.

Contro: non potrete lavare i vostri utensili da cucina in ferro in lavastoviglie, poiché questo materiale tende ad ossidarsi facilmente a contatto con l'acqua e può arrugginirsi. Dopo il lavaggio a mano, si consiglia di asciugare subito gli strumenti in ferro.

terracotta

Pro: la terracotta è un particolare tipo di ceramica e un materiale non metallico. Gli utensili in terracotta si riscaldano e rilasciano il calore che hanno assorbito molto lentamente. Sono dunque perfetti per la cottura a fiamma bassa e senza sbalzi di temperatura, come nel caso di legumi, minestroni, risotti e stufati. Le pentole in terracotta si lavano facilmente con acqua calda.

Contro: sono molto fragili e possono rovinarsi a causa degli shock termici. Si raccomanda di mettere in ammollo una pentola di terracotta in acqua fredda per 12 ore. Per evitare rotture, si suggerisce di immergere le pentole di terracotta in acqua fredda per qualche minuto dopo l'utilizzo, per permettere che la terracotta seccata dal calore si reidrati.

pentola porcellana

Pro: gli utensili da cottura di porcellana sono dotati di bassa porosità ed elevata durezza. Sono ideali per la preparazione di zuppe e salse. Possono essere usati sia nel forno tradizionale che nel microonde.

Contro: attenzione a non confondere i veri utensili in porcellana con altri strumenti in acciaio che presentano soltanto un rivestimento esterno in porcellana. Non hanno nulla a che vedere con la porcellana, ma ne riprendono soltanto l'aspetto per via del colore del rivestimento
ghisa

Pro: la ghisa, ottenuta da una lega di ferro-carbonio, è adatta per la cottura alla piastra, ma anche per la preparazione di zuppe e stufati, perché permette cotture lunghe e a fuoco basso con calore costante. E' uno dei materiali che trattiene meglio il calore. La ghisa smaltata trattiene bene anche il freddo e può essere impiegata per conservare gli alimenti in frigorifero-

Contro: il punto debole della ghisa è la pulizia. Prima di lavare le pentole in ghisa è necessario aspettare che si raffreddino, per evitare la rottura. Se presentano un rivestimento protettivo contro la corrosione, devono essere scaldate periodicamente e strofinate con dell'olio.


pietra ollare

Pro: è un materiale composto da talco e magnesite, resistente all'escursione termica e con grandi capacità di accumulare calore. Viene impiegato per realizzare piastre per la cottura e vere e proprie pentole. Le piastre in pietra ollare sono adatte ad essere posizionate sulla brace per il barbecue. Le pentole in pietra ollare si prestano a cotture lunghe, come per stufati o brasati. La cottura può avvenire senza aggiungere grassi. Non servono detersivi per il lavaggio.

Contro: il costo è piuttosto elevato. Bisogna fare molta attenzione alla pulizia: la prima volta bisogna lavare con acqua salata e asciugare con cura. La pulizia deve essere accurata e può avvenire con l'aiuto di un raschietto di ferro. La distribuzione non uniforme del calore del fornello può causare rotture, perciò è necessario uno spargifiamma.

vetro

Pro: il vetro Pirex è considerato un materiale particolarmente adatto per l'impiego a contatto con sostanze alimentari. E' molto resistente al calore, una dote che, insieme all'inerzia chimica e alla trasparenza, lo rendono adatto a produrre utensili da cucina.

Contro: il vetro Pirex è fragile e poco resistente alle variazioni di temperatura. Non è un buon conduttore termico e ciò ne limita le possibilità di impiego, che lo vendono protagonista solo per le cotture in forno tradizionale o al microond

silicone

Pro: il silicone è dotato di proprietà antiaderenti che permettono la cottura in forno di dolci ed altre pietanze senza l'aggiunta di grassi come burro o olio, e senza imburrare o infarinare le teglie. Gli stampi si ripiegano su se stessi e occupano poco spazio. Possono essere utilizzati sia in forno che in frigo o in freezer.

Contro: si teme che gli stampi in silicone possano rilanciare sostanze potenzialmente nocive soprattutto nel corso del primo utilizzo. Per questo motivo si consiglia di lavare sempre molto bene gli utensili in silicone e di impiegarli la prima volta per una cottura a vuoto, ad esempio per un semplice impasto di acqua e farina, da gettare una volta pronto. Si raccomanda di scegliere silicone di qualità. Per i vostri acquisti per attrezzature
Perchè scegliere www,Ristormarkt.it ?

Noi della ristormarkt siamo nati con la vendita diretta di attrezzature destinate alla ristorazione , e con l'assistenza nel post vendita, quindi ci siamo creati un bagaglio di conoscenza nel settore professionale che ci ha consentito di selezionare le migliori attrezzature per grandi impianti MADE IN ITALY, Chiedici un consiglio! Saremo lieti di condividere con te la nostra esperienza!Siamo in grado di consegnare entro 48 ore le seguenti attrezzature ​ovunque lo desideriate ​ (pubblicato il 17/08/2016)

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Tag prodotto

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.

Scheda tecnica

M0 - I0 - A0

FAQ - Domande Frequenti

Prima di inserire una domanda ti invitiamo a leggere le "Domande Frequenti", forse troverai subito la risposta

Inserisci una domanda

Please Sign up or Log in to ask a question

Prodotti alternativi

Cucina a gas su forno a gas statico GN 2/1, 4 bruciatori.

Cucina a gas su forno a gas statico GN 2/1, 4 bruciatori.

2 Recensione(i)

Prezzo di listino: 2.579,00 €

Prezzo Offerta 1.289,50 €

Cucina gas 4 fuochi su forno a gas statico

Cucina gas 4 fuochi su forno a gas statico

Prezzo di listino: 3.958,00 €

Prezzo Offerta 1.781,10 €





Attrezzature consigliate per nuove aperture

Per la tua nuova attività di ristorazione. Scegli i kit nuove aperture con il massimo risparmio! Sono disponibili kit di attrezzature per ristorante, pizzeria, bar, hamburgherie, paninoteche, laboratori di pasta fresca Kebab ecc. Non esitare a contattarci per avere consigli e suggerimenti sulle migliori soluzioni per la tua nuova attività. Grazie alla pluriennale esperienza nella fornitura di arredi e attrezzature per la ristorazione siamo in grado di curare nei minimi dettagli per la realizzazione di grandi cucine. Queste convenzioni sono disponibili anche direttamente sul nostro web. Fai qui la tua scelta di attrezzature ideali per le tue esigenze. Scopri tutti i kit


Scegli il kit per la tua attività


E' semplice acquistare "Cucina a gas su forno elettrico statico GN 2/1, 4 bruciatori." su Ristormarkt - Spedizioni in tutta Italia mezzo Corriere Espresso. Scopri altri prodotti nella categoria: Cucine a gas 70 »»»
La Ristormarkt progetta, produce, distribuisce e assiste una linea completa di apparecchiature per la ristorazione professionale. Diversi marchi affermati, concentrati in un unico gruppo, danno vita a una delle maggiori realtà nel campo della produzione e distribuzione di apparecchiature professionali per la ristorazione.
Garantiamo assistenza pre-vendita e post-vendita, servizi di installazione e montaggio, personale tecnico preparato e sempre aggiornato, sistemi per sostituzioni temporanee a garanzia della continuità lavorativa, possibilità di interventi entro le 24 ore dalla chiamata, attività di manutenzione preventiva ed estensioni di garanzia sulle nostre attrezzature fino a 5 anni.
Grazie a numerosi punti vendita e sedi in tutta Italia garantiamo un servizio di consegna, consulenza ed assistenza capillare su tutto il territorio nazionale. Scopri la sede più vicina: Trova una sede